Colture Dimenticate – Chefchaouen

COLTURE DIMENTICATE - CHEFCHAOUEN
COLTURE DIMENTICATE - CHEFCHAOUEN

 

Lo sapevi che… a Chefchaouen in Marocco, una delle 7 comunità emblematiche del Mediterraneo, sono presenti delle varietà di colture dimenticate?

Le varietà migliorate (moderne) vengono maggiormente utilizzate nel sistema agroindustriale e riguardano prevalentemente colture come i cereali e le leguminose. Diverse varietà di piante, principalmente gli alberi da frutto, restano “antiche”, cioè non migliorate. Il ruolo dei contadini locali è centrale nella conservazione di tali varietà, strettamente legata a tradizioni culinarie (antiche varietà di uva da tavola vengono usate per lo zabib – uva essiccata ed il sammit – sciroppo ottenuto bollendo l’uva). L’aspetto più importante di tali varietà rimane il loro adattamento al microclima locale, che oltre alla resistenza a stress biotici e abiotici implica un uso inferiore di acqua, agenti chimici per il controllo di malerbe o patogeni, fertilizzanti, il che rappresenta un grande potenziale di ricerca. Il ruolo sociale di queste varietà resta importantissimo nel mantenimento di tradizioni locali e delle identità regionali legate al cibo.

“Nella regione di Chefchaouen l’agro diversità e le colture dimenticate, non sono diffuse nel settore alimentare industriale, questi prodotti sono utilizzati più che altro in mercati locali o in mercati di cittadine vicine”

  • Younes Hmimsa, Ricercatore in botanica applicata presso l’Università Abdelmalek Essaadi di Tetouan