Colture Dimenticate – Koroni

 

Piccolo comune della periferia del Peloponneso, Koroni è la capitale greca della Dieta Mediterranea. Affacciandosi direttamente sul mare pesce fresco, ma anche olio, frutta e verdure costituiscono la base dell’alimentazione della popolazione locale. 

Gli olivi costituiscono qui un ruolo talmente importante che una varietà di olivo greca, la Koroneiki, ha proprio ripreso il nome dalla cittadina. Questa cultivar antica è ormai la più importante e diffusa in tutta la Grecia. La Koroneiki è una varietà tradizionale che si è mantenuta nel tempo e si è largamente diffusa sia grazie al forte adattamento al clima regionale (tipico delle varietà antiche, il che le rende più resistenti a stress biotici, sia per la tecnica di propagazione utilizzata, come ad esempio il taleaggio: la creazione di un clone a partire dall’innesto di un ramo della pianta nuova sulla pianta preesistente. Oltre a rappresentare una pianta emblematica del luogo l’olivo assume a Koroni un aspetto anche sociale: essere mediterranei vuole anche dire far parte di una comunità, coltivare uno spirito di comunità e di sensibilizzazione al paesaggio. E’ proprio in quest’ottica che a Koroni si vuole valorizzare il paesaggio, per andare oltre alla funzionalità ma lavorare su un territorio per renderlo piacevole e gradevole ai sensi, in poche parole armonioso.